Nel 1971 pubblica il suo primo saggio, dal titolo "A che serve la musica?".

Nel 1990 pubblica la raccolta di poesie scritte tra il 1960 e il 1961, dal titolo "Gazzella d'amore".

Nel 1991 pubblica la raccolta di racconti dal titolo "Nella gola del mostro".

Nel 1992 pubblica il romanzo "Don Arrigo e il suo armento".

Nel 1993 pubblica la raccolta di poesie dal titolo "Città triste".

Nel 1996 pubblica il romanzo "il cuscino di stelle".

Nel 2006 pubblica il saggio critico-interpretativo "i 24 preludi di Claude Debussy", unitamente al doppio CD con eseguiti i preludi del compositore francese.

Nel 2007 la casa editrice “Il filo” pubblica la raccolta di racconti dal titolo “La pozzanghera”.

Nel 2011 pubblica il saggio "Simbolismi musicali e ritmi metrici";

Nel 2016 la casa editrice "La Lettera Scarlatta" pubblica il romanzo: "L'uomo del campanile";

Nel 2016 la casa editrice "La Lettera Scarlatta" pubblica la raccolta di poesie "Juvenilia" (in collaborazione con Armando Iadeluca).